CERTIFICAZIONE ENERGETICA: COME FUNZIONA

certificazione-energetica

In materia di certificazione energetica, tra le regioni che hanno legiferato autonomamente c’è anche il Friuli Venezia Giulia.

E, a questo proposito, c’è una novità in materia di compravendite: la Legge Finanziaria Regionale 2012 dispone che per le compravendite e le locazioni non è necessario redigere la certificazione regionale VEA.

Per le compravendite e le locazioni si continuerà quindi ad osservare la normativa nazionale, che prevede la redazione della certificazione energetica eseguita con metodologia di calcolo stabilita dalle norme UNI. Esistono numerosi software in commercio, tutti accreditati C.T.I., in grado di effettuare il calcolo dell’indice di prestazione energetica dell’unità immobiliare interessata.

Al momento attuale dunque, la vigenza dell’applicazione del Protocollo VEA rimane nel caso delle nuove costruzioni, degli ampliamenti e delle ristrutturazioni; per gli altri interventi a far data da aprile 2012. Va precisato però che esiste una delibera della giunta regionale (la 2055/2011) con cui si è sancita la gradualità dell’entrata in vigore della certificazione ambientale Vea, visto il carattere altamente sperimentale della stessa.

Pertanto al momento è valida “limitatamente alle tipologie di intervento nuova costruzione e ristrutturazione edilizia”, dove quest’ultima tipologia di intervento va ad interessare l’intero edificio e non le singole unità immobiliari circoscrivendo in questo modo l’ambito di applicazione ad una rosa molto ristretta di casi.

certificazione-energetica

In queste fasi intermedie, ed anche successivamente, si continuerà comunque a compilare la certificazione energetica con il criterio nazionale dal momento che esso è parte integrante del Protocollo di Valutazione Energetico Ambientale.

Va precisato che a partire dal primo gennaio 2012, con l’introduzione della norma che richiede di indicare l’indice di prestazione energetica Epi negli annunci immobiliari, non è più possibile redarre l’autodichiarazione nella quale ci si limita a sostenere che il proprio immobile è di classe G.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...